Notifiche
Cancella tutti

[Risolto] mi servirebbe aiuto urgente. Non riesco a svolgere questo problema....

  

0

Piero Pelù esegue una delle solite acrobazie, eseguite nel corso dei suoi concerti, lanciandosi dal palco
seguendo una legge di moto di questo tipo:
y= - 0,25 X

2 + 0,5 X + 3
dove y è l’altezza della sua traiettoria e x è la distanza dal pubblico.
1) quanto è alto il palco del concerto?
2) quanto vale l’altezza massima a cui arriva Piero Pelù?
3) a quale distanza dal pubblico Piero Pelù si trova quando è all’altezza massima?
4) a quale distanza dal palco Piero Pelù travolge il pubblico presente?
5) a che altezza si trova Piero Pelù quando si trova alla distanza di 1 m dal palco?
6) Se colpisce uno spettatore alto 1 m e 40 cm, a quale distanza si trova lo spettatore dal palco?

Autore
Etichette discussione
1 Risposta
2

Cara Fulvia,
1) benvenuta!
---------------
2) prima di inviare un'altra domanda leggi il Regolamento del sito.
---------------
3) non ti spaventare, ma prima di mostrarti come svolgere l'esercizio DEVO muoverti alcune obiezioni sulla forma con cui hai presentato questa domanda.
--------
3a) Alessandro Manzoni scriveva sistematicamente quattro punti per i puntini di sospensione/ellissi. Lui poteva perché era Lui; ma noialtri dovremmo seguire la Grammatica Italiana che ne prescrive esattamente tre.
--------
3b) Il Titolo DEVE essere significativo.
Avresti dovuto scrivere "Moto parabolico".
Quello che hai scritto non porta alcuna informazione.
"mi servirebbe aiuto" è ovvio, se no non avresti scritto a un sito di aiuti.
"urgente" è un tuo stato d'animo, nulla dice del problema.
"Non riesco a svolgere" è ovvio, se ci fossi riuscita non avresti scritto.
"questo problema" e quale, se no? Questo è quello che hai inviato!
--------
3c) Gli operatori espliciti che si DEVONO usare scrivendo espressioni su tastiera sono i caratteri "^ caret" per l'esponenziazione e "* asterisco" per la moltiplicazione; invece tu hai usato accapo e spazio: nobbuoni!
La trajettoria (la legge del moto è tutt'altra cosa!) andava scritta come
y = - 0,25*x^2 + 0,5*x + 3
coi nomi delle variabili minuscoli tutt'e due.
--------
3d) Questo è un avviso, non un'obiezione.
L'accapo fra "palco" e "seguendo" disturba la lettura.
Devi scrivere solo gli accapo di fine paragrafo, non quelli di fine riga che sono a carico del visualizzatore del browser che obbedisce alla pagina inviata da ∫σ∫ e non alle intenzioni dell'utente.
Se gli accapo li mettono in due, con due diversi criterii, il risultato è illeggibile.
==============================
PROBLEMA
Nella forma essenziale occultata da una narrativa fantasiosa.
------------------------------
Un punto materiale P è in moto parabolico sulla trajettoria
* y = - 0,25*x^2 + 0,5*x + 3 ≡
≡ y = f(x) = - (x/2)^2 + x/2 + 3
con i valori delle variabili espressi in metri.
---------------
1) quanto vale f(0)?
2) quanto vale yV, tale che f(x) <= yV per ogni x?
3) quanto vale xV, tale che f(xV) = yV?
4) quanto Male xM > 0, tale che f(xM) = 0?
5) quanto vale f(1)?
6) quanto vale xS > 0, tale che f(xS) = 7/5?
------------------------------
RISPOSTE
---------------
1) quanto vale f(0)? TRE metri
* y = f(0) = - (0/2)^2 + 0/2 + 3
---------------
2) quanto vale yV, tale che f(x) <= yV per ogni x?
3) quanto vale xV, tale che f(xV) = yV?
5) quanto vale f(1)?
* y = f(x) = - (x/2)^2 + x/2 + 3 = 13/4 - (x - 1)^2/4 <= yV = 13/4
Per xV = 1 si ha
* y = f(1) = 13/4 - (1 - 1)^2/4 = yV = 13/4
---------------
4) quanto vale xM > 0, tale che f(xM) = 0?
* y = f(x) = - (x/2)^2 + x/2 + 3 = 0 ≡ x = 1 ± √13
cioè
* xM = 1 + √13 > 0
infatti
* y = f(1 + √13) = - ((1 + √13)/2)^2 + (1 + √13)/2 + 3 =
= - (7 + √13)/2 + (1 + √13)/2 + 3 =
= - 3 + 3 = 0
---------------
6) quanto vale xS > 0, tale che f(xS) = 7/5?
* y = f(x) = - (x/2)^2 + x/2 + 3 = 7/5 ≡ x = 1 ± √(37/5)






Scarica la nostra App Ufficiale

SOS Matematica

GRATIS
VISUALIZZA