Notifiche
Cancella tutti

[Risolto] Posizioni e potenziale (fisica)  

  

1

Quando una carica q = +6,2 μC si muove lungo l'asse x dalla posizione x = 0 a x = 0,70 m, l'andamento del potenziale elettrico a cui è sottoposta è quello riportato nella figura.

IMG 20200413 162544

Determina la posizione o le posizioni assunte dalla carica quando l'energia potenziale è:

a) $2,6*10^{-5}$ $J$;

b) $4,3*10^{-5}$ $J$.

 

Il risultato del punto A è 0,65 m; i risultati del punto B sono:

0,08 m;

0,42 m;

0,62 m.

1 Risposta
2

Risulta  U = qV

V = U/q

 

V1 = 2.6*10^(-5)/(6.2 * 10^(-6)) V = 4.2 V   =>   dal grafico   x1 = 0.65 m circa

V2 = 4.3*10^(-5)/(6.2 * 10^(-6)) V = 6.94 V =>   dal grafico, x2 = 0.08 m circa

 

Questi valori, letti a occhio, possono essere migliorati eseguendo una interpolazione lineare.

 

m1 = (1 - 8)/0.10 = -70

y - 8 = -70 ( x - 0.6 )

 

y = -70 x + 50

 

4.193 = -70x* + 50

70 x* = 45.807

x* = 45.807/70 = 0.654 m

 

e analogamente l'altro.

 

@eidosm grazie per la risposta. Tuttavia, i risultati del punto B sono 3: 0,08 m - 0,42 m - 0,62 m. Come si potrebbe fare? Non si può nemmeno impostare una proporzione osservando l'andamento? 

@eidosm aggiungo che le interpolazioni lineari non le ho fatte. Sono programma di quale anno scolastico?

E' vero, la retta ad altezza 6.94 V incontra il grafico in tre punti. Stimati a occhio, gli due sono 0.42 m e 0.62 m, ma possono essere migliorati attraverso l'equazione di una retta.

Si possono fare in terza superiore, subito dopo, o durante, lo studio delle rette nel piano.






Scarica la nostra App Ufficiale

SOS Matematica

GRATIS
Download