Notifiche
Cancella tutti

[Risolto] Dubbio su problema di fisica nucleare.

  

1

Allora il testo del problema sarebbe questo:

Un reattore nucleare ha una potenza di 3,75 GeV.

- determina il numero di fissioni che avvengono in un giorno (ricorda che in un evento di fissione di un nucleo di uranio-235 l'energia liberata è pari a 0,20 GeV).

Io ho provato a risolvere questa richiesta usando la formula della potenza, cioè io so che

P=ExT

dove E è energia e T è tempo (e P è potenza).

Ho trovato l'energia totale (?) con questo formula e ho diviso questa energia per l'energia per fissione (0,2 GeV)...ma non risulta.

Cosa sto sbagliando? L'energia che calcolo con la formula della potenza non è quella totale?

Fatemi sapere, grazie mille a chiunque risponderà!!!

Autore
Etichette discussione
1 Risposta
1

La narrativa in cui tu descrivi il tuo dubbio a me ne ha fatti sorgere un paio.
1) "una potenza di 3,75 GeV"
NB: 3,75 GeV diviso 211 MeV/nucleo fa circa 18 nuclei in tutto il reattore.
2) "... cioè io so che P=ExT dove E è energia e T è tempo (e P è potenza)."
MA CCHEDDAVERO DAVERO?
Veramente sei convinta di due bestialità di questo calibro?
Se rispondi sì, allora è poco male: ti basta studiare bene la teoria PRIMA anche solo di leggere (tanto meno affrontare!) il primo degli esercizi.
Se rispondi no, allora la cosa è più grave: vuol dire che leggi senza comprendere e tuttavia prosegui a leggere; ma anche, ed è peggio, che scrivi senza badare a ciò che stai scrivendo e che non rileggi ciò che hai scritto prima di clickare "Invio" per pubblicarlo.
In questo secondo caso l'intervento correttivo ti costerà più tempo ed anche un po' di denaro (un investimento per il tuo futuro!): non ti basterà studiare la teoria prima di guardare gli esercizi, dovrai anche chiedere ai tuoi genitori di scritturare un buon maestro elementare perché ti assista e ti guidi nel reimpostare ab ovo il tuo metodo di studio.






Scarica la nostra App Ufficiale

SOS Matematica

GRATIS
VISUALIZZA