Notifiche
Cancella tutti

451!!! Aiutoooo pls

  

0

In figura è mostrata una massa puntiforme emme, posizionata nell’origine di un sistema di assi cartesiani, che genera nello spazio circostante un campo gravitazionale g. In un punto P, che ha distanza r dal dall’origine, l’intensità del campo è g=G(m/r^2), Dove G è la costante di gravitazione universale. Al campo è associato un potenziale V=-G(m/r). Viene detta linea equipotenziale il luogo geometrico dei punti che si trovano tutti allo stesso potenziale. Che tipo di curve sono le linee equipotenziali in questo caso? Scrivi le loro equazioni.

Autore
1 Risposta
2

@Kassi questo esercizio lo risolvi leggendo sul libro la teoria. Dove hai problemi? hai capito cosa significa potenziale gravitazionale? Poi nel post manca la figura, anche se si può intuire.

Comunque la risoluzione è banale: tutti i punti su una stessa sfera di raggio $r$ e centro l'origine (cioè dove è posizionata la massa) sono equipotenziali il che significa che una qualunque massa $m_2$ che si muove su una sfera non cambia mai la sua energia potenziale gravitazionale o in altre parole il campo gravitazionale non compie alcun lavoro durante tale movimento.

Quindi devi immaginarti queste superfici equipotenziali come tante sfere concentriche.

 






Scarica la nostra App Ufficiale

SOS Matematica

GRATIS
VISUALIZZA