Notifiche
Cancella tutti

[Risolto] MOTO CIRCOLARE UNIFORME

  

0

Sul quadrante di un orologio si introduce un sistema di riferimento in cui l'asse $x$ va dalle 9 alle 3 e l'asse $y$ va dalle 6 alle 12.
In tale riferimento la legge oraria che descrive il moto della punta della lancetta dei secondi è
$\theta(t)=\left(-0,105 \frac{ rad }{ s }\right) t$
$\theta(t)=\left(-0,105 \frac{ rad }{ s }\right) t+1,57 rad$
$\theta(t)=\left(6,28 \frac{ rad }{ s }\right) t-1,57 rad$
$\theta(t)=\left(-6,28 \frac{ rad }{ s }\right) t-1,57 rad$

999D480B 5FA8 4823 B288 329C3E0E2738

Mi potete dare una mano con questo esercizio? Grazie mille

Autore
1 Risposta



1

L'autore sarà pure un genio della fisica, ma è un incompetente nelle redazione degli esercizi.
La lancetta dei secondi di solito gira su un quadrante secondario posto fra il perno centrale e le ore sei; dalla forma delle opzioni offerte come risposta lui invece la intende imperniata al centro, MA NON L'HA SCRITTO.
La forma della legge oraria dipende dalla posizione all'istante zero, CHE LUI NON HA SCRITTO, ma che propone nei valori
* θ(0) ∈ {- π/2, 0, π/2}
del tutto irrilevanti in assenza del dato "posizione iniziale".
Avrebbe fatto miglior figura limitandosi a chiedere la velocità angolare della lancetta
* ω = (1 giro)/(1 minuto) = (2*π rad)/(60 s) = π/30 ~= 0.1047 ~= 0.105 rad/s
vanno egualmente bene le due prime opzioni in cui
* "posizione iniziale" è irrilevante
* il segno meno si deve al senso orario delle lancette opposto alla misura degli angoli.



Risposta




SOS Matematica

4.6
SCARICA