Gli enti geometrici fondamentali sono:

  • lo spazio: infinito, continuo e illimitato, rappresentato dall’ambiente che ti circonda.
  • il punto: privo di dimensioni, rappresentato dal segno lasciato dalla punta della matita.
  • la retta: insieme infinito, continuo e illimitato di punti, rappresentata dalla traccia ottenuta seguendo con la matita il bordo di una riga.
  • il piano: insieme infinito e continuo di rette, illimitato, rappresentato dal foglio o dalla lavagna.

Di seguito viene fornito uno schema illustrativo delle proprietà fondamentali degli enti geometrici.

Si definisce segmento la parte di retta delimitata da due punti detti estremi del segmento.
Due segmenti con un estremo in comune si dicono consecutivi.
Due segmenti con un estremo in comune appartenenti alla stessa retta si dicono adiacenti.
Il punto che divide il segmento in due parti congruenti è il punto medio del segmento.

La misura di un segmento si determina utilizzando il righello, confrontando il segmento con l’unità fondamentale delle lunghezze cioè il metro
o uno qualunque dei suoi sottomultipli.

E’ possibile strutturare il piano geometrico con un sistema di riferimento cartesiano ortogonale, cioè due rette perpendicolari che sono l’asse delle ascisse o asse x quella orizzontale e asse delle ordinate o asse y quella verticale. Un qualunque punto è individuato da una coppia di numeri che rappresentano rispettivamente l’ascissa e l’ordinata del punto.

©2019 SosMatematica.it

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account