I numeri decimali sono riconoscibili dalla presenza della virgola. Questi numeri sono stati introdotti perché non sempre, nella vita pratica, manipoliamo oggetti interi.

I numeri decimali sono i numeri che si usano per misurare.

REGOLA

Dieci unità decimali di un ordine formano un’unità decimale dell’ordine immediatamente precedente.

Un numero composto da unità intere e da unità decimali, o soltanto da queste ultime, si dice numero decimale.

Così il numero formato da 2 decine, 7 unità, 5 decimi, 3 centesimi, 5 millesimi si scrive:

27,535

In un numero decimale le cifre scritte a sinistra della virgola rappresentano unità intere e formano la sua parte intera, che può anche essere zero. Le cifre scritte a destra della virgola rappresentano invece unità decimali dei vari ordini e formano la parte decimale del numero.

Per la lettura di un numero decimale si legge prima la parte intera e poi quella decimale seguita dal nome delle unità decimali dell’ultima cifra che sta a destra della virgola.

Un numero decimale rimane invariato scrivendo alla destra della sua ultima cifra decimale un numero qualsiasi di zeri.

ESEMPIO

I seguenti numeri decimali rappresentano lo stesso numero.

31,84 ; 31,840 ; 31,84000

©2019 SosMatematica.it

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

Create Account